Vai a…
RSS Feed

sicurezza

Il luogo a me più caro

Eravamo ancora agli inizi della quarantena e i nostri bambini ci avevano fatto capire che il dover rimanere sempre chiusi in casa dava loro la sensazione di “soffocamento”, e di distacco affettivo dagli amici, per questo abbiamo chiesto ai nostri alunni di “sognare” qualcosa che permettesse loro di ritornare, almeno per un momento, alla normalità. Ecco