Vai a…
RSS Feed

Attività

Orto-Giardino

ORTO  dei giovani agricolosperimentatori  Ci siamo lasciati a giugno con la speranza che le nostre piantine potessero trovarsi bene nell’orto della scuola, libere da vasetti e contenitori, con il sole a riscaldarle, ma un po’ abbandonate per la chiusura estiva della scuola.  Malgrado il freddo di maggio e l’estate di abbandono, alcune arachidi, piantine che

Non solo… ginnastica

  Io sono Coniglio simpatico e sono qui; Io sono Pantera veloce e…, io sono Drago di Comodo agile e…, io sono Lepre furba…, io sono Puma veloce …, io sono  Giaguaro fulmineo…, io sono Panda paffuto e…, io sono Orso aggressivo…, io sono Vipera fredda e…, io sono Cavallo veloce e…, io sono Cerbiatto

Al maneggio dei pony

Un venerdì mattina di ottobre siamo andati al maneggio dei pony a San Lorenzo. Appena arrivati la signora Mara ci ha spiegato tante cose sui pony, ad esempio che i cavalli vivono nelle scuderie non nelle stalle, che noi non dovevamo correre, battere le mani o urlare. Poi abbiamo osservato i pony, ma c’erano anche

Facciamo il mosto a scuola

E’ Autunno e, come si sa, in questa stagione è tempo di vendemmia. Le maestre ci hanno raccontato che quando l’ uva è matura, i contadini vanno nelle vigne a raccogliere i grappoli. Una volta terminata la raccolta separano gli acini dai raspi e in seguito li pigiano ben bene per ricavarne un succo che viene

La Buddy Bench

La Buddy Bench è una panchina “magica”, perché , se utilizzata al meglio, può veramente “fare magìe”. Infatti, questa, serve ad allontanare la solitudine dei bambini, soprattutto quando giocando con gli altri, si sentano soli, esclusi per varie ragioni dal gruppo, o abbiano addirittura subìto episodi di violenza da parte dei più grandi. Pertanto la

I più bei momenti di quest’anno

Abbiamo deciso di raccontarvi quelli che secondo noi sono stati i momenti più belli di quest’anno. Ve ne proponiamo uno, ma tanti altri troverete nella versione online. Il lavoretto di Natale Le maestre erano indecise su quale lavoretto preparare per Natale. Alla fine si è deciso per una confezione, con materiali diversi, con la candelina.

Alcuni flash per ricordare

Noi ragazzi della V salutiamo la scuola primaria con alcuni “flash” di questi cinque anni. La gita più bella che abbiamo fatto è stata al “Museo delle automobili” di Farra D’isonzo. Il signor Paolo Gratton ci ha lasciato entrare nelle automobili di una volta. C’erano tanti strumenti militari, caschi, fucili e tre grandissimi furgoni, un

“L’italiana in Algeri” di Gioachino Rossini

Noi bambini di classe 4^ abbiamo compiuto un’impresa: cantare l’opera lirica! E vi assicuriamo che non è facile perché noi siamo “voci bianche”. Questo è stato possibile grazie al nostro maestro Enrico Basso che in poco tempo ci ha insegnato tre brani : “Femmine d’Italia”, “Oh! Che muso, che figura!”, “Non sei tu che il

Stiamo bene con “What’s up”

Anche quest’anno il nostro plesso  ha aderito al progetto What’s up con lo scopo di migliorare il benessere degli alunni a scuola. Il percorso, coordinato dalla psicologa Beatrice Severini, si è snodato attraverso attività e giochi che hanno abituato i bambini a riconoscere e controllare le proprie emozioni divertendoli  allo stesso tempo. A conclusione di

orto giardino

Mentre scriviamo il giornalino, stiamo organizzando l’aratura del terreno per le semine e piantagioni primaverili. Alcuni nostri amici di seconda hanno seminato in semenzaio il ravanello, il prezzemolo, il basilico, i pomodori, la salvia, i fagioli, la bietola, le tegoline e gli spinaci. Appena saranno cresciuti un pochino e le temperature saranno miti, li metteremo

Post più vecchi››